Cremino. Loverie da leccarsi i baffi a Sigep Rimini!

Home  /  News  /  Cremino. Loverie da leccarsi i baffi a Sigep Rimini!

La Gelateria ha spesso trovato ispirazione guardando alle discipline sorelle, ciccolateria, pasticceria e cucina, così come è avvenuto con una delle delizie italiane uniche al mondo: il Cremino!

Alle radici del cremino

Quando si dice cremino, si pensa al gustosissimo cioccolatino torinese composto da tre strati di cioccolato, di cui quelli esterni alla gianduja e quello interno di pasta di cioccolato al caffè, al limone o alla nocciola, dalla caratteristica forma a cubo. Il cremino nasce nella seconda metà del XIX secolo dall’inventiva di Ferdinando Baratti quando, insieme a Edoardo Milano, apre a Torino la “Baratti & Milano”, una liquoreria-confetteria (Caffè Baratti & Milano – Wikipedia). La storia del cremino si interseca con quella della casa automobilistica piemontese, infatti nel lontano 1911 la FIAT, in virtù del lancio della lussuosa autovettura Tipo 4, indisse un concorso nazionale per creare un nuovo cioccolatino che onorasse la nuova “creatura”. Il concorso venne vinto dalla Majani di Bologna, prima azienda del cioccolato nata in Italia nel 1796, che per l’occasione ideò un cremino con quattro strati anziché i tradizionali tre, gli strati scuri composti da cioccolato gianduja e quelli chiari da cioccolato con pasta di mandorle. Fu un vero successo!

Cremino style

La Gelateria ha fatto sua questa specialità tutta italiana, un esempio di questa declinazione sapiente è offerto da Leagel che, a Sigep 2018, propone una Loveria da leccarsi i baffi. La migliore crema per la gelateria artigianale dal gusto intenso, ideale per preparare un cremino sopraffino. Chi lo assaggerà allo stand C5, troverà un avvolgente gelato, composto da due prodotti eccellenti dalla consistenza contrastante per un abbinamento vincente, unico e goloso.

Loveria si fa in 12 per Sigep

Una incredibile varietà di accostamenti è proposta a Sigep 2018, per creare una vasta gamma di cremini gelato. Una specialità che sta prendendo vela anche all’estero, tanto da portare Leagel alla creazione di una carta abbinamenti di ben 12 gusti di cremini. Una tendenza di mercato che in Italia sta crescendo in maniera esponenziale allargandosi verso l’estero. L’Italian food suscita da sempre fascino non indifferente per questo motivo quando si propone un classico allettante, dalla qualità alta, così come sta avvenendo con questo gusto gelato sempre più apprezzato e richiesto, il successo è assicurato. Perciò, leggendo l’attuale andamento del mercato di questa categoria prodotto, ne deduciamo che anche oltre il confine nazionale, a breve, esploderà la moda cremino. Correte ai ripari!

Lucia Lombardi

Seguici su
© 2012-2018 Leagel S.r.l.  Tutti i diritti riservati.  Privacy Policy  -  Cookie Policy