La Nocciola

Home  /  News  /  La Nocciola

Un antico frutto

primis nocciolaIl nocciòlo è stata una delle prime piante ad essere coltivate dall’uomo, già nella preistoria infatti, prima di olivo e vite, l’uomo curava questa pianta per alimentarsi del suo prezioso frutto. La nocciola è, dopo la mandorla, la varietà di frutta secca che contiene la quantità più importante di vitamina E, antiossidante naturale che combatte l’azione dei radicali liberi aiutando a mantenersi in salute. Questa materia prima inoltre aiuta a contrastare il colesterolo LDL, detto anche “colesterolo cattivo”, è molto ricca di grassi monoinsaturi e polinsaturi, i cosiddetti ” grassi buoni” ed è ideale per chi segue una dieta vegana in quanto contiene vitamine che solitamente sono presenti nella carne e nel pesce. La coltivazione è principalmente localizzata in Turchia, Italia, Spagna e Nord America.

Un’eccellenza italiana

I frutti di alcune varietà italiane sono dotati di pregevoli caratteristiche organolettiche e, nell’uso industriale, sono preferiti a quelli di altri paesi produttori. Le nocciole italiane più pregiate sono: la Nocciola Gentile Trilobata (ex Nocciola Tonda gentile delle Langhe), la Nocciola Tonda di Giffoni, la Nocciola gentile Romana, la Nocciola Mottarella e la Nocciola Tonda Tardiva.
Il maggior impiego della nocciola si ha nell’industria alimentare. Sgusciate e torrefatte intere, a grossi pezzi o in pasta vengono impiegate nella preparazione di torroni, di cioccolato, di croccanti e di Gelato Artigianale.

Seguici su
© 2012-2022 Leagel S.r.l.  Tutti i diritti riservati.  Privacy Policy  -  Cookie Policy  -  Preferenze Cookie