6 buoni motivi per visitare Sigep 2018

Home  /  News  /  6 buoni motivi per visitare Sigep 2018

SIGEP, il Salone internazionale dell’arte dolciaria artigianale organizzato da Italian Exhibition Group a Rimini, dal 20 al 24 gennaio 2018, giunta alla XXXIX edizione, è una fiera vocata alla valorizzazione di ben quattro filiere di interesse: gelateria, pasticceria, panificazione artigianali e caffè. Coinvolge 40 paesi. Unisce business, competizioni, tendenze, formazione e creatività. Si rivolge a operatori professionali di tutto il mondo.

I numeri parlano

Per l’hub dello show Italian style di Rimini passano oltre 160.000 operatori professionali protagonisti indiscussi dell’evento di cui 33.000 esteri da 180 Paesi. Oltre 1.200 aziende espositrici. Impiegati 118.000 mq per 16 padiglioni.

Vedi alla voce esserci!

I numeri sono da capogiro e i contributi al settore del gelato davvero di grande rilievo, e questo la dice lunga sull’evento top del mondo della gelateria. Esserci significa fare una ricognizione completa sull’attualità della filiera, su ricerche scientifiche per promuovere l’innovazione del settore, trovare proposte inedite per un gelato salutare, partecipare a convegni di approfondimento e scovare le novità che emergono dai concorsi internazionali, nonché avvicinarsi alle nuove tendenze gelateria prima di altri, carpire le proposte dalle aziende più avanzate coi propri occhi, osservare i nuovi layout, interpretare i design che spingeranno nel futuro prossimo. Seguire live e su prenotazione showcooking, demo, interventi di maestri gelatieri, per riempire di occasioni uniche e irripetibili il proprio dolce curriculum. Vi offriamo qualche spunto costruttivo, stampateci o prendete appunti!

  1. SIGEP è tappa fondamentale nel percorso di formazione

Il percorso di formazione personale passa anche attraverso l’osservazione del lavoro altrui, soprattutto se ci dedichiamo a seguire le proposte dei big artigiani. Infatti, partecipando a Sigep 2018, si avrà la possibilità di seguire, dal 20 al 23 gennaio nella centralissima Arena Hall Sud della fiera di Rimini, l’attesissima Coppa del Mondo della Gelateria, giunta alla sesta edizione, che ogni due anni vede sfidarsi i migliori interpreti delle scuole mondiali di gelato artigianale. L’Italia detentrice del titolo, raggiunto nel 2016, come da regolamento non parteciperà alla gara, ma dagli spalti lascerà il posto alle 12 agguerrite squadre selezionate per l’occasione: Argentina, Australia, Brasile, Corea, Francia, Giappone, Marocco, Polonia, Spagna, Svizzera, Ucraina e Stati Uniti.

A sfidarsi sono 60 concorrenti, 14 giudici e 8 prove di gara: vaschetta di gelato decorata, coppa decorata, mystery box, torta artistica gelato, alta cucina, entrée, pezzi artistici e snack di gelato, oltre al gran buffet finale, cioè la presentazione di tutti gli elaborati.

Fra le otto prove, la Mystery Box è quella più complessa, vi si misurano la bravura, la preparazione e la fantasia del maestro gelatiere, poiché consiste nel preparare un buon gelato artigianale con l’ingrediente base, fra i dodici a disposizione, sorteggiato in abbinamento alle squadre poco prima della competizione. Quest’anno le squadre si cimenteranno in un secondo gelato per la prova mystery, preparato con polpa di frutta. Fate molta attenzione quest’anno alle tendenze di gusto che contempleranno la polpa di frutta, sarà un vero must!


  1. Un fiore di gelato!

Nei mesi scorsi, su questa piattaforma, abbiamo parlato più volte dell’importanza della naturalità in gelateria, per proseguire il cammino iniziato per prima da Leagel al Sigep 2017 con la presentazione del suo “Relaxing Gelato, Fiori, radici ed erbe diventano gelato”, a questo proposito Leagel al padiglione C5, martedì 23 dalle 10:30 alle 12:00, presenterà la Demo: “Il Gelato Artigianale Alcol e Infusi con Antonio Mezzalira”, un progetto lungimirante in questa direzione green tutta innovativa che, durante le giornate di Sigep 2018, verrà affrontato e apprezzato anche dai Maestri della Gelateria Italiana con “Gelato in… Fiore”, per far entrare i fiori eduli a pieno titolo in gelateria unitamente a frutta, verdura e spezie. Scelti per le loro proprietà benefiche e curative, tanto da essere utilizzati in varie declinazioni. Largo spazio agli erbari e usiamo agerato, begonia, bocche di lupo, calendula &co. Con il progetto “Gelato in… Fiore” si aprono inesplorate strade di gusto e nuove tendenze di consumo consapevole


  1. Un giro intorno al mondo dei SORBETTI

Sigep è sinonimo di internazionalità, perciò una specialità tutta italiana accoglie i sapori e saperi altrui con “Sorbetti dal Mondo”, concorso internazionale “Memorial Alberto Pica”, con la premiazione del miglior gusto prevista per domenica 20 gennaio, Pad. C7.

Il concorso, promosso dall’Associazione Italiana Gelatieri e IEG e al fianco della manifestazione sin dal suo esordio nel 1980, proporrà anche le tradizionali categorie di grande successo e al termine delle prove, i primi classificati dei quattro concorsi gareggeranno per aggiudicarsi l’ambita incoronazione a “Migliore gelatiere dell’anno”,  che si svolgerà martedì 23 nel Pad. C7.


  1. Seguire la neo Federazione Italiana Gelatieri

Un fitto palinsesto di eventi e concorsi per la neonata Federazione Italiana Gelatieri, dopo un anno vanta già 800 iscritti grazie al panorama culturale e scientifico che offre al settore gelato, è presieduta da Nicola Netti. Presso il Pad. A7: domenica 21 gennaio convegno dal tema “Gelato artigianale. Le tendenze e le tradizioni”; lunedì 22 il concorso internazionale gelato al caffè premio “Il carrettino d’oro” 2018 (anche prova di qualificazione per l’oscar del gelato 2018), martedì 23 il concorso mondiale di granita alla siciliana, mentre l’ultimo giorno della manifestazione si riunirà l’assemblea nazionale della Federazione.


  1. Io demo e tu?

Siete pronti a stupirvi, a lasciare libero sfogo alla fantasia e riempirvi di stimoli nuovi? Bene, allora non vi rimane che aderire agli eventi di calibro super gettonati che si alterneranno durante tutte le giornate di Sigep, per riempire il vostro bagaglio esperienziale, da non perdere quelli organizzati dalla Tonino Leardini Gelato Master school, che propone mini-corsi/show della durata di circa 40 minuti ciascuno, per un calendario intenso è consigliato prenotare gratuitamente il proprio posto a sedere nell’area Gelato Master School, scrivendo a info@gelatomasterschool.com oppure direttamente al desk della scuola posizionata all’interno dello stand Leagel, padiglione C5. Qui di seguito il palinsesto degli showcooking per Sigep 2018:

 

Sabato 20

Dalle 10:00 alle 12:00 | Il Gelato Gastronomico con Antonio Mezzalira
Dalle 13:00 alle 14:00 | La Chimica del Gelato Artigianale, Latte e Uova, si trasformano in Gelato fior di latte e Gelato Crema con Paolo Cappellini
Dalle 14:30 alle 15:30 | Gelato Crema Bolognese e Mascarpone di Giacomo Schiavon
Dalle 16:00 alle 16:50 | Le monoporzioni di pasticceria fredda con Fabio Centoni
Dalle 17:00 alle 18:00| Il Semifreddo artigianale con Fabio Centoni

Domenica 21

Dalle 10:00 alle 12:00 | Il Gelato incontra la cucina con Antonio Mezzalira e Silver Succi (chef Quartopiano Suite Restaurant)
Dalle 13:30 alle 14:15 | Gelato Artigianale: la Nocciola e le sue tostature con Paolo Cappellini
Dalle 14:30 alle 15:30 | Il gelato al Cioccolato di Giacomo Schiavon
Dalle 16:00 alle 16:50 | Gelato Artigianale: Yogurt e Ricotta Vitaro Alberto e Mirko Galliani
Dalle 17:00 alle 18:00 | Le monoporzioni di pasticceria fredda con Fabio Centoni

Lunedì 22

Dalle 10:00 alle 12:00 | Il Gelato incontra la cucina con Antonio Mezzalira e Giuseppe Gasperoni (chef de Il Povero Diavolo)
Dalle 13:00 alle 14:00 | Il Gelato Artigianale Frutta e Acqua con Vitaro Alberto
Dalle 14:30 alle 15:30 |Gelato Artigianale: il Pistacchio nobile con Paolo Cappellini
Dalle 15:45 alle 16:30 | Il Semifreddo Artigianale con Fabio Centoni
Dalle 17:00 alle 18:00 | Le monoporzioni di pasticceria fredda con Fabio Centoni

Martedì 23

Dalle 10:30 alle 12:00 | Il Gelato Artigianale Alcol e Infusi con Antonio Mezzalira
Dalle 13:00 alle 13:45 | Il Gelato Artigianale Cacao e Nocciole con Paolo Cappellini
Dalle 14:00 alle 15:00 | Il Semifreddo Artigianale con Fabio Centoni
Dalle 15:30 alle 16:30 | Il Gelato Vegano con Antonio Mezzalira
Dalle 17:00 alle 18:00 | Le monoporzioni di pasticceria fredda con Fabio Centoni

Mercoledì 24

Dalle 10:30 alle 12:00 | Gelato Gastronomico con Antonio Mezzalira


 

  1. Gelato d’America

Per chi ha fiuto a Sigep può trovare con precisione nuovi format per la gelateria. Nuove brillanti occasioni per investire in una filiera in massima evoluzione. Il mercato mondiale è oggi “educato” al gusto del made in Italy, sempre più ambito e ricercato quello di livello. Come sta avvenendo in America, paese che apprezza sempre di più il gelato artigianale italiano per un business davvero eccezionale. A SIGEP 2018 si terrà un focus su un mercato che prospetta un business in ascesa. I numeri parlano chiaro: 1000 le gelaterie artigianali. Sulla East Coast si sta verificando un boom di aperture. Ecco perché vi segnaliamo l’evento Going Global, per sabato 20 gennaio in Sala Neri 2, al fine di conoscere o approfondire il funzionamento dei rapporti commerciali Usa-Italia, capire i gusti e le tendenze per un business ponderato che risulta avere notevoli margini di crescita.

Vai dove ti porta il mercato

Infatti, secondo L’Osservatorio Sigep, che elabora le tendenze mondiali del business del dolciario artigianale italiano, risulta che tra coloro che intendono aprire una gelateria artigianale all’estero la destinazione più attraente sono proprio gli Stati Uniti. In particolare è la East Coast. Sulla costa atlantica da nord a sud è la Florida lo stato americano preferito e, tra tutte, è Miami la città nella quale si registra il più forte interesse di mercato.

All’interno del mercato mondiale del gelato, che può contare su oltre 100.000 gelaterie in tutto il mondo per un fatturato annuo di oltre 15 miliardi di euro, con una crescita media del 4%, gli Stati Uniti sono il Paese più “hot”, poiché il mercato è in costante crescita, con potenzialità enormi che le aziende più strutturate stanno già coltivando. Dai 410 milioni di dollari di vendite nel 2009 si stima una crescita a oltre 430 milioni nel 2017 per arrivare a 473 milioni di dollari nel 2020. L’appuntamento ha il patrocinio del Ministero degli Affari Esteri. Sono previsti importanti ospiti. Ci vediamo a Sigep 2018, prendete nota di quanto detto, arrivate carichi al punto giusto, calzate scarpe comode, drizzate le antenne, e il gioco è presto fatto!


Dulcis in fundo…

Pssst, ehi, dico a te, lunedì 22 gennaio alle ore 13.30, presso lo stand Orion, padiglione C6, ingresso ovest, pioggia di voti alle gelaterie da parte del Gambero Rosso, saranno segnalati ben 40 artigiani con il massimo riconoscimento previsto dalla guida, i Tre Coni, e svelati i protagonisti dei quattro premi speciali: Dal Miglior Gelato al Cioccolato, al Gelatiere Emergente, dal Premio Sostenibilità al Miglior Gelato Gastronomico, da far tremate i polsi!

 

Lucia Lombardi

Seguici su
© 2012-2018 Leagel S.r.l.  Tutti i diritti riservati.  Privacy Policy  -  Cookie Policy